A luglio saremo in 7 miliardi

Posted on 15/01/2011

0


Secondo il Sole-24 ore tra luglio e ottobre dovrebbe nascere il bambino che ci porterà ad essere in 7 miliardi su questo pianeta e, sempre secondo l’articolo del giornale, sono passati soltanto 12 anni da quando è nato il bambino numero 6 miliardi. Una crescita esponenziale se si considera che per passare da 1 a 2 miliardi ci vollero ben 123 anni (1804 al 1927). Ora ci sono due tendenze, coloro che fanno previsioni catastrofiche e quelli che pensano, ottimisticamente, che ci sarà una fase discendente delle nascite intorno alla metà di questo secolo, ciò in relazione alle scorte alimentari che prevedono cibo per tutti fino alla quota di 10 miliardi di persone, a condizione però che la distribuzione delle risorse non sia troppo sproporzionata. Il nostro pianeta per quanto maltrattato e sfruttato intensivamente, può sfamare fino a 9,2 miliardi di esseri umani.
Più che pensare a guerre, carestie e catastrofi naturali è meglio affidarsi all’emancipazione femminile e al controllo demografico.

Elettra Prodan

Advertisements